Startseite > INTERREG / CTE > ESPON > Che cos’è ESPON?

Che cos’è ESPON?

 

Che cos’è ESPON?

ESPON (European Spatial Planning Observation Network) è l’Osservatorio in rete dell’assetto del territorio europeo. ESPON 2006 venne lanciato nell’ambito dell’iniziativa comunitaria INTERREG III e viene proseguito nell’ambito dell’orientamento transnazionale di INTERREG IV - e quindi nell’ambito della Nuova politica regionale (NPR) - (ESPON 2013). Gli Stati membri dell’UE e la Commissione europea hanno aperto ESPON anche ai Paesi confinanti. Il programma viene sostenuto e finanziato in comune dagli Stati membri dell’UE, dai Paesi partner Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Svizzera e da mezzi provenienti dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR).

Obiettivi di ESPON

  • ESPON si pone come obiettivo l’istituzione di un sistema sostenibile per l’osservazione del territorio europeo. ESPON sostiene l’utilizzo di informazioni e nozioni territoriali nell’organizzazione ed impostazione della politica e contribuisce in questo modo alla coesione territoriale e ad uno sviluppo equilibrato dell’Europa.
  • ESPON mette a disposizione informazioni, nozioni, analisi e scenari comparabili e attinenti al territorio per l’intero territorio europeo e contribuisce in questo modo allo sviluppo delle regioni e delle città come pure delle aree di Cooperazione transfrontaliera transnazionale
  • ESPON intende contribuire alla comprensione delle dinamiche territoriali attraverso una comunicazione mirata e orientata alla pratica dei risultati della ricerca applicata. Il programma aspira ad una comprensione comune delle tendenze territoriali, delle sfide e delle prospettive per l’UE e per i Paesi confinanti.  
  • ESPON promuove, attraverso l’organizzazione di workshops e seiminari, la creazione di reti tra rappresentanti delle istituzioni pubbliche responsabili per l’osservazione  del territorio. Ci si attende la nascita di nuove sinergie e l’allacciamento di nuovi contatti.
  • ESPON 2013, più del suo predecessore ESPON 2006, è orientato a tener conto delle esigenze degli utilizzatori a livello nazionale, regionale e locale (Stakeholder, user oriented approach).

Struttura del programma

Per assicurare e facilitare la collaborazione ogni Paese partecipante ha istituito un punto di contatto ESPON (ESPON Contact Point ECP). Il loro compito è di far conoscere ESPON nel proprio Paese e di motivare i centri di ricerca nazionali alla partecipazione nell’ambito di singoli progetti. Hanno inoltre il compito di assicurarsi che le rispettive esigenze e particolarità nazionali vengano considerate nell’analisi e nell’interpretazione dei risultati. I Contact Points ESPON organizzano – finanziati dal Budget di ESPON – attività transnazionali come seminari e workshops.

Partecipazione svizzera

Nel programma ESPON 2006 la Svizzera aveva assunto un ruolo attivo. Diversi ricercatori svizzeri hanno operato nell’ambito di progetti parziali.
La Confederazione svizzera, nell’ambito della NPR, ha deciso di partecipare anche a ESPON 2013 rendendo in questo modo possibile anche in futuro ai ricercatori delle università e scuole superiori svizzere la partecipazione a vari progetti. I risultati del lavoro svolto nell’ambito di ESPON sono ritenuti rilevanti per l’ambito dello sviluppo territoriale svizzero. Grazie alla partecipazione svizzera a ESPON gli esiti possono essere utilizzati in modo ottimale e possono essere fatti confluire nelle attuali discussioni di politica territoriale. La partecipazione attiva assicura inoltre la confluenza dei dati svizzeri nei calcoli. In questo modo è possibile, per la prima volta, tener conto, per molti indicatori dello sviluppo territoriale, di confronti internazionali tra grandi aree. ESPON permette di ampliare l’osservazione territoriale tradizionale dell’Ufficio federale dello sviluppo territoriale (ARE), della Segreteria di Stato dell’economia (SECO) e dell’Ufficio federale di statistica (UST) con una dimensione europea.
L’ARE rappresenta la Svizzera nel Monitoring Commitee, il consesso politico di pilotaggio del programma, ed è il punto di contatto nazionale.

Punto di contatto

Université de Genève – Département de géographie et environnement
Juliane Barras
Uni Mail, 40 Bd du Pont-d'Arve
1211 Genève 4
Tel: +41 22 379 88 70
juliane.barras@unige.ch 


Rappresentante svizzera nel Monitoring Committee di ESPON:

Ufficio federale dello sviluppo territoriale ARE
Silvia Jost
3003 Berna
Tel.: +41 (0)31 322 06 25
Fax: +41 (0)31 322 78 69
silvia.jost@are.admin.ch

Ulteriori informazioni

È possibile ottenere una visione d’insieme riguardo ai progetti di ESPON consultando il sito web di ESPON: www.espon.eu

ESPON 2014–2020

ESPON_F.jpg
Scarica il bollettino
(in francese)

URBACT-INTERACT- ESPON

Download Newsletter:

URBACT Logo INTERACT Logo ESPON Logo
>>>> >>>> >>>>